Sistemi di rivelazione ad aspirazione d’aria

SISTEMA DI RIVELAZIONE INCENDI A CAMERA A NEBBIA

Il sistema di rivelazione ad aspirazione ad aria a camera a nebbia è basato sulla rivelazione della concentrazione delle particelle di carbonio in ambiente.

Fasi di sviluppo di un incendio

I sistemi di rivelazione attualmente presenti sul mercato agiscono a partire dalla fase 3 in cui comincia a generarsi del fumo. Questi rivelatori devono “vedere” il fumo per poter dare l’allarme.

In molti casi però il passaggio dal fumo alle fiamme è rapidissimo, soprattutto per materiali ad alto rischio come la carta. L’allarme dato dal sistema di rivelazione puntiforme tradizionale può quindi non risultare abbastanza tempestivo.

Il sistema di rivelazione ad aspirazione aria a camera a nebbia CIRRUS PRO PIERRE agisce invece a partire dalla fase 1, la fase incipiente dello sviluppo dell’incendio, quando ancora né fumo né fiamme si sono sviluppati.

Il rivelatore CIRRUS infatti rileva le particelle di carbonio che vengono rilasciate da un qualunque materiale che comincia a surriscaldarsi. Questo permette di fornire un allarme molto tempestivo e addirittura di poter intervenire ancora prima che il fumo si sia sviluppato in maniera da evitare possibili danni.

Il sistema di rivelazione ad aspirazione aria CIRRUS PRO PIERRE è basato sul principio della camera a Nebbia di Wilson.
La camera a nebbia analizza la concentrazione di particelle di carbonio per cm3, e tramite processi di umidificazione ed espansione nel vuoto di queste particelle, ottiene delle micro gocce che si riuniscono per creare una nebbia, che viene poi rilevata dal sistema di misurazione: il risultato finale è un segnale continuo che corrisponde alla concentrazione delle particelle.
Questo segnale è utilizzato per generare una sequenza di allarme con quattro livelli programmabili di allarme indipendenti : preallarme, Allarme 1, Allarme 2, Allarme 3.

Il sistema di rivelazione ad aspirazione aria è immune da falsi allarmi.

Esso, grazie alle caratteristiche della camera di analisi a nebbia è in grado di discriminare tra le particelle di carbonio e altre particelle come la polvere, che normalmente sono invece viste da un rivelatore a camera ottica come un allarme. Le particelle di carbonio sono molto leggere e piccole rispetto alle particelle di polvere o alle altre particelle presenti nell’aria.

Applicazioni del sistema di rivelazione ad aspirazione aria a camera a nebbia:

Perché scegliere la rivelazione ad aspirazione aria a camera a nebbia ?

– I rivelatori Cirrus Pro non danno falsi allarmi dovuti a polvere presente nell’aria o altri inquinanti
– I rivelatori Cirrus Pro non sono influenzati da cambiamenti di temperatura e umidità
– I rivelatori Cirrus Pro garantiscono una rivelazione più tempestiva rispetto a sistemi di rivelazione standard e arrivano rilevare ad altezze molto elevate
– La manutenzione e gli interventi vengono effettuati solo dall’unità Cirrus Pro, permettendo così facilità di gestione e manutenzione anche per edifici di altezze elevate.
– I rivelatori Cirrus Pro non sono affetti da falsi allarmi dovuti a sistemi di ventilazione presenti nei locali
– I rivelatori Cirrus Pro sono un sistema di rivelazione sensibile che rileva le particelle della combustione.

Per maggiori informazioni sui nostri prodotti clicca qui

Print Friendly, PDF & Email
Top